I giovedì alla reggia: “Regnava Carlo Borbone: Storia, Scienza e Bellezza”.
Primo incontro giovedì 14 Aprile ore 17,00):
Un Re nazionale, una propizia ed avventurosa occasione, e un edifizio da farsi"
.

In occasione del terzo centenario della nascita di Carlo di Borbone (1716-1788), la Seconda Università degli Studi di Napoli e la Reggia di Caserta promuovono nei prossimi mesi un ciclo di incontri aperti a un pubblico di appassionati e di giovani delle Università e delle Scuole della Campania, volto a ricordare l’importanza di Carlo di Borbone nella storia del Mezzogiorno d‘Italia.

Il primo appuntamento è per giovedì 14 aprile (ore 17,00)  con Giuseppe Galasso, con un incontro dal titolo "Un Re nazionale, una propizia ed avventurosa occasione, e un edifizio da farsi".

Studiosi di storia, scienza, arte e paesaggio si alterneranno per raccontare, nella cornice della Cappella Palatina della Reggia di Caserta, di un re che tanto ha segnato il nostro Meridione e nella cui eredità culturale possiamo ancora ritrovare le testimonianze di un bello e di un buono che ci ha fatto grandi e che deve ancora spronare le più giovani generazioni. 

Per le prossime settimane sono previsti i seguenti incontri:

  • Giovedì 21 aprile ore 17,00: Massimo Cacciopoli, la Scienza al tempo di Carlo
  • Giovedì 5 maggio ore 17,00: Riccardo Lattuada, Artisti per Carlo, artisti di Carlo
  • Giovedì 12 maggio ore 17,00: Paolo Giordano, Carlo di Borbone: razionalismo architettonico e filantropia sociale
  • Giovedì 26 maggio ore 17,00: Pier Luigi Leone De Castris, I Musei di Carlo da Parma a Napoli.

L’evento è realizzato con il patrocinio della Soprintendenza per i Beni Architettonici, paesaggistici, storici, artistici, etnoantropologici per le province di Caserta e Benevento ed il contributo dell’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere.

Per scaricare la locandina: clicca qui 

Il Centro Servizi per il Volontariato Asso.Vo.Ce., già firmatario di un protocollo di intesa con la seconda Università degli studi di Napoli per la realizzazione di uno Sportello di Orientamento al Volontariato presso i locali della SUN, riconosce nella rassegna “I giovedì alla Reggia” un profondo valore educativo e forti ragioni di interesse per il volontariato casertano: tanto la SUN quanto il CSV credono infatti che la formazione dell’individuo passi tanto attraverso momenti di approfondimento come quelli della Cappella Palatina quanto attraverso le occasioni di apprendimento informali insite nel volontariato.

Gli incontri alla Reggia rappresenteranno quindi un importante momento di confronto tra il mondo accademico e quello del volontariato, in attesa dell'avvio dello Sportello di Orientamento al Volontariato (atteso per queste settimane).