Bando per enti accreditati:

presentazione di progetti di Servizio Civile Nazionale per complessivi 6.426 volontari . Scadenza: ore 14,00 del 30 giugno 2015. Per la Campania, 772 posti nell’ambito del programma Garanzia Giovani

A decorrere dal 15 maggio 2015 e fino alle ore 14,00 del 30 giugno 2015 gli enti di Servizio Civile Nazionale iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome potranno presentare:

1) progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l’avvio di 3.516 volontari;

2) progetti di Servizio civile nazionale per l’attuazione del Programma europeo “Garanzia giovani” per l’avvio di 2.773 volontari;

3) progetti destinati al servizio di accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, di cui all’art. 1 della legge n. 288/2002 e all’art.40 della legge n. 289/2002, per l’avvio di 137 volontari.

Nel primo caso, la necessità di nuovi bandi deriva dall’impellenza di ridistribuire le risorse del Fondo nazionale per il servizio civile destinate ad alcune regioni (Abruzzo, Basilicata, Bolzano, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria, Valle D’Aosta, Veneto) risultate eccedenti rispetto al numero di volontari previsti nei progetti inseriti nei bandi pubblicati il 16 marzo 2015; nel secondo si intende dare prosieguo all’attuazione del Programma europeo “Garanzia giovani”, finanziato con  fondi  comunitari  destinati  alla  realizzazione  del  “Programma  Operativo  Nazionale  Iniziativa Occupazione Giovani” (PON IOG); per il terzo caso, infine, gli enti di servizio civile iscritti all’albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome potranno presentare progetti di servizio civile nazionale per 137 volontari, finalizzati all’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, al cui finanziamento sono destinate le risorse, relative agli anni 2013, 2014  e  2015,  risultate  eccedenti  rispetto  al  numero  di  volontari  previsti  nei  progetti  presentati  entro il 16 marzo 2015.

Gli enti accreditati per il Servizio Civile in Regione Campania non potranno quindi concorrere per i progetti di Servizio Civile “ordinario”, ma potranno candidarsi per quelli destinati all’attuazione del Programma europeo “Garanzia giovani”.

Gli enti iscritti all'albo nazionale di servizio civile con sedi di attuazione progetto ubicate nelle Regioni beneficiarie della misura “Garanzia Giovani” (tra cui, oltre la Campania: Calabria, Lazio, Puglia, Sicilia ed Umbria)  devono far pervenire i progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma “Garanzia Giovani” esclusivamente presso il Dipartimento; gli  enti  iscritti agli  albi regionali  con  sedi  di  attuazione  progetto  ubicate  nelle Regioni sopra  indicate presentano  i progetti per l’attuazione  del Programma “Garanzia giovani” esclusivamente  presso le Regioni stesse.

Le modalità di partecipazione sono le stesse indicate nel Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per  la   redazione  e   la  presentazione  dei  progetti  di  servizio  civile   nazionale  da realizzare in Italia e all’estero, nonché i criteri per la selezione e l’approvazione degli stessi” approvato con DM 30 maggio 2014 (disponibile a questo LINK).

Vi terremo aggiornati su eventuali novità. 

Per maggiori informazioni: LINK