Dopo il successo dell’iniziativa del 10 Marzo scorso, ritorna la Rassegna "Survival is not Enough" (Sopravvivere non basta), che già da diversi anni, in occasione della Giornata Mondiale del Rene, vede diverse realtà istituzionali e sigle associative dell'Europa Mediterranea confrontarsi sulle problematiche cliniche, tecniche e sociali relative alla malattia renale cronica: il prossimo appuntamento è previsto per Giovedì 26 Marzo 2015 (ore 10,00) presso il Liceo Manzoni, per l’intitolazione del laboratorio fisico/chimico del Liceo Manzoni di Caserta a "N.Green ed ai donatori di organi di Caserta”.

 

L'importante iniziativa, pregna di significato umano, etico, culturale e scientifico, è promossa dall'AIDO Provinciale di Caserta, presieduta da Gennaro Castaldi, dall'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, con il Prof. Natale De Santo della Seconda Università di Napoli, in partenariato con il Liceo Manzoni di Caserta, presieduto da Adele Vairo.

Alla manifestazione parteciperanno oltre, agli studenti del Manzoni, ed ad una delegazione dell’ITI Giordani, partner di progetto, una delegazione della squadra di basket della Juve Caserta, della Volalto Caserta, della ADN Swim Project di Caserta, accompagnati dai rispettivi vertici di gestione: il tutto, alla presenza delle più alte istituzioni del Territorio. A suggello dell’ intitolazione, sarà inaugurato uno sportello di consulenza AIDO Caserta ospitato dal Liceo Manzoni: sarà inoltre consegnata una targa ad alcune famiglie di donatori di organi del Comune di Caserta.

L’iniziativa, sostenuta fortemente dalla Dirigente Adele Vairo, mira a favorire  tra i giovani “non solo la memoria della  storia esemplare di Nicholas Green, ma contribuisce a promuovere una cultura utile all’abbattimento di ogni barriera relativa alle problematiche dei disagi, infondendo una nuova speranza,  ai tantissimi pazienti che con il trapianto sono ritornati a nuova vita.” 

Intanto, si tirano le somme dell’evento del 10 Marzo, cui hanno partecipato oltre 500 studenti del Manzoni e del Giordani: l’iniziativa, cui sono intervenute rappresentanze delle più alte istituzioni civili, religiose e militari, si è aperta con un prestigioso approfondimento medico – scientifico sull’attività dei prelievi/trapianto di organi in Regione Campania: i lavori sono continuati con un “viaggio” nei luoghi intitolati a Nicholas Green, reso possibile da un significativo filmato, e sono culminati nell’emozionate consegna , a tre famiglie di donatori della provincia di Caserta, di targhe celebrative dell'alto gesto di solidarietà umana da loro compiuto.