Il CSV Asso.Vo.Ce. augura una Serena Pasqua a tutti i volontari e gli operatori degli ETS della provincia di Caserta.

Si ricorda che, considerati i dati sulla diffusione del contagio da Coronavirus registrati sul territorio provinciale, la sede centrale e gli sportelli territoriali del CSV Asso.Vo.Ce. resteranno chiusi al pubblico fino al 16 aprile.

Da martedì 6 aprile al 16 aprile saranno comunque garantiti all’utenza tutti i servizi erogabili da remoto.


STORIE DI VOLONTARI

Al via la nuova campagna di comunicazione promossa dal CSV Asso.Vo.Ce.

Sui canali social del CSV Asso.Vo.Ce. e sul sito www.storiedivolontari.it le prime 10 storie.

Il Presidente Elena Pera: “Un racconto collettivo in cui diamo valore ai volontari della provincia di Caserta”

È partita mercoledì 24 marzo “Storie di volontari”, la nuova campagna di comunicazione promossa dal CSV Asso.Vo.Ce., che racconta il Terzo settore casertano attraverso le azioni, i volti e le testimonianze degli stessi volontari.

Un racconto autentico, a tratti intimo, che diffonde buone pratiche e regala emozioni. Attraverso articoli, reportage fotografici, video e un sito web dedicato, si vuole rappresentare il volontariato casertano da più punti di vista. Più di 30 storie, per altrettanti prodotti di comunicazione, che andranno a comporre una nuova narrazione del territorio, un racconto collettivo dalle mille sfumature.

Le prime dieci storie – online sui canali social del CSV Asso.Vo.Ce. e sul sito www.storiedivolontari.it - raccontano della riappropriazione di beni liberati e spazi pubblici in disuso, della lotta alle nuove povertà e dei bisogni emergenti al tempo della pandemia, dei diritti delle persone con disabilità, di iniziative a sostegno dei minori e delle donne vittime di violenza, di tutela dell’ambiente, ma anche di giovani che, nonostante tutto, hanno deciso di restare.

A fare da sfondo, ci sono le immagini dei territori che con passione e impegno i volontari sognano di cambiare. Immagini che esprimono bellezza, grazie alle motivazioni, agli insegnamenti, ai ricordi e alle emozioni che solo il volontariato può donare.

Con la campagna Storie di Volontari – dichiara il presidente del CSV Asso.Vo.Ce. Elena Peravogliamo raccontare una nuova storia del territorio fatta di altruismo, solidarietà e impegno. Parte un racconto collettivo in cui diamo valore a un Terzo settore dinamico e ricco di buone pratiche. Mostriamo i frutti del lavoro che da oltre quindici anni svolgiamo a supporto dei volontari della provincia di Caserta, rendendoli protagonisti”.

Le storie raccontate, pur legate alle vicende dei vari Enti del Terzo settore, si concentrano sulle singole esperienze individuali. Una scelta che rimarca anche la recente evoluzione dello stesso CSV Asso.Vo.Ce., in seguito alla Riforma del Codice del Terzo settore: da centro servizi ad appannaggio esclusivo delle Odv a infrastruttura sociale che rivolge le proprie attività e i propri servizi a tutti i volontari della provincia di Caserta.

Storie di volontari è una campagna di comunicazione realizzata in collaborazione con l’agenzia di comunicazione sociale Etiket, che attraverso un variegato team di professionisti sta curando tutte le fasi della campagna: dalla realizzazione delle riprese e delle foto, alla costruzione dell’immagine coordinata e del sito web della campagna.

Un racconto, ancora in divenire, che nelle prossime settimane si arricchirà con i contributo di ulteriori volontari.

Tutte le storie saranno raccolte sul sito web www.storiedivolontari.it e visionabili in anteprima sui canali “social” del CSV Asso.Vo.Ce.

Facebook

Instagram

Youtube

Lo spot della campagna


UNA NUOVA SEDE OPERATIVA DEL CSV ASSO.VO.CE. A CASERTA

Chiesto un patto di collaborazione con il Comune

Prosegue l’impegno del CSV Asso.Vo.Ce. per l’istituzione di una sede operativa, del Centro Servizi per il volontariato, nella città di Caserta. Attraverso vari confronti con l’amministrazione comunale, portati avanti dai consiglieri Gennaro Castaldi e Franco Martino, è stata individuata come collocazione idonea l’immobile in via Beneduce, già adibito a sede dell’ex Omni (Opera nazionale maternità e infanzia) e del Rettorato dell’Università. L’immobile, oggetto di un progetto di riqualificazione finanziato con 700mila euro nell’ambito del Programma operativo complementare 2014-2020 della Regione Campania, è stato destinato a “Casa del Sociale” della città di Caserta.

A tale scopo, nei giorni scorsi il consiglio direttivo del CSV Asso.Vo.Ce. ha scritto al Sindaco Carlo Marino e chiesto un patto di collaborazione tra il Centro servizi per il volontariato e il Comune di Caserta, da sottoscrivere nell’ambito del “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la rigenerazione e la gestione in forma condivisa dei beni comuni urbani”. Una proposta che rafforza e ben si integra con l’intento di fare della “Casa del sociale” un luogo dove trovano ospitalità varie associazioni.

Il CSV Asso.Vo.Ce., infatti, svolge funzioni e compiti di Centro di Servizio per il Volontariato nell’ambito territoriale di Caserta fornendo servizi gratuiti di supporto tecnico, formativo e informativo, alle oltre 400 associazioni di volontariato ed a tutti i volontari dell’intero Terzo Settore della provincia. Si tratta di un’associazione di associazioni costituitasi nel 2004 e ha una base associativa di 43 associazioni tra Organizzazioni di Volontariato e Associazioni di Promozione Sociale di primo e di secondo livello. Attualmente Asso.Vo.Ce. – specifica Elena Pera, presidente del CSV – ha sedi operative nei comuni di Maddaloni, Arienzo e San Cipriano d’Aversa, ma non ha una sede nel capoluogo di provincia. È una situazione che oggi rappresenta un paradosso, considerato anche che i volontari di Caserta che intendono usufruire dei servizi gratuiti di Asso.Vo.Ce. spesso devono recarsi presso i locali di Maddaloni. È auspicabile quindi una sede operativa nel Comune di Caserta affinché i servizi possano essere erogati in prossimità dove i volontari sono impegnati ogni giorno per contribuire alla crescita sociale del territorio. Con una sede operativa all’interno della ‘Casa del sociale’, il CSV Asso.Vo.Ce. potrà quindi garantire una migliore qualità, quantità e accessibilità dei servizi a tutti i volontari che operano a vario titolo nel Comune di Caserta”.

Vai all’articolo dedicato


SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE ASSO.VO.CE.

In corso fino al 24 aprile, i colloqui di ammissione ai progetti di Servizio Civile Universale promossi dal CSV Asso.Vo.Ce.:

  • LUZ_Laboratori Under16 di Zona:

  • Conoscere il bene per partecipare al bene

  • P.O.L.I._Progetti Operativi Locali d’Inclusione

  • Diritti al Punto

  • Generatività all’Emporio Solidale

  • Sportelli di prossimità: la sanità diventa bene del territorio

  • Hub di comunità per gli anziani

Per maggiori informazioni


DECRETO SOSTEGNI: DUE MESI IN PIÙ PER ADEGUARE GLI STATUTI. C’È TEMPO FINO AL 31 MAGGIO.

Il Decreto Sostegni (decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41) prevede una serie di misure a beneficio degli Enti del Terzo Settore. Previste anche novità per gli adeguamenti degli statuti: è prorogato al 31 maggio 2021 il termine entro il quale le organizzazioni di volontariato (Odv), le associazioni di promozione sociale (Aps) e le Onlus iscritte nei rispettivi registri (e costituite prima del 3 agosto 2017) possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria al fine di adeguarli alle nuove disposizioni introdotte dal codice del Terzo settore.

Per ulteriori informazioni leggi l’articolo dedicato


 

ELENCO PERMANENTE DEL CINQUE PER MILLE 2021

Fino al 12 aprile aperte le nuove iscrizioni. Il CSV Asso.Vo.Ce. offre un servizio di consulenza specialistica.

 

Si è aperta l’8 marzo, la fase d’iscrizione degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche al riparto del 5 per mille 2021. Sono tenuti alla presentazione dell’istanza d’iscrizione soltanto gli enti di nuova istituzione o non presenti nell’elenco permanente, mentre non sono tenuti a ripetere la domanda gli enti presenti nell’elenco permanente degli enti del volontariato 2021, pubblicato sul sito dell’Agenzia delle entrate, e le associazioni sportive dilettantistiche presenti nell’elenco permanente 2021, pubblicato dal CONI sul proprio sito istituzionale.

 

Le istanze dovranno essere trasmesse entro il 12 aprile 2021, utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, o rivolgendosi a un intermediario abilitato.

Il CSV Asso.Vo.Ce. offrirà agli Enti di Terzo Settore non ancora iscritti negli Elenchi Permanenti del 5 per mille la possibilità di presentare la domanda on line avvalendosi della consulenza specialistica dello Studio Raffone.

Per ulteriori informazioni e per le modalità per avvalersi delle consulenze visita l’articolo dedicato.


OPPORTUNITÀ PER ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

Si ricorda che tutti i volontari di ETS della provincia di Caserta, in riferimento ai bandi, possono richiedere una consulenza progettuale contattando la sede centrale o gli sportelli territoriali del CSV Asso.Vo.Ce.


 

FONDAZIONE CON IL SUD

Bando per la Mobilità sostenibile al Sud
Scadenza: 19 maggio 2021
Per maggiori informazioni

CON I BAMBINI

Bando per le “Comunità educanti”

Venti milioni di euro per costruire alleanze educative nei territori.
Scadenza: 30 aprile 2021
Per maggiori informazioni

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Avviso pubblico “Educare insieme”
Scadenza: 30 aprile 2021
Per maggiori informazioni

UNAR
Avviso per la realizzazione e la diffusione di servizi a tutela delle persone LGBT
Scadenza: 10 maggio 2021
Per maggiori informazioni

WELFARE, CHE IMPRESA!

Il bando che premia e supporta i migliori progetti di welfare di comunità
Scadenza: 20 aprile 2021
Per maggiori informazioni


AGENDA DELLE ASSOCIAZIONI


 

FEDERAZIONE ITALIANA SUPERAMENTO HANDICAP

«Niente su di noi, senza di noi». Il manifesto-denuncia della FISH

Ad un anno esatto di distanza dallo scoppio della pandemia, la FISH, Federazione Italiana Superamento Handicap, prova a tracciare un bilancio delle politiche fin qui adottate nei confronti delle persone con disabilità e dei loro familiari, caregiver e assistenti personali.

E lo fa attraverso un manifesto-denuncia che è stato pubblicato il 30 marzo, in cui si lancia l’allarme sul fatto che gli importanti risultati che erano stati ottenuti, negli anni, sul terreno dell’inclusione, lavorativa, sociale, scolastica, in una parola, esistenziale, si stanno via via smantellando, restituendoci un Paese che è diventato meno accessibile, sempre meno accogliente e sempre più egoista.

Per maggiori informazioni, visita l’articolo dedicato

 

AUSER CASERTA

L’Associazione Auser Caserta bandisce il XII Concorso Premio Letterario Filo d’Argento 2021– Caserta

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti. Tre le sezioni previste nel bando: prosa, poesia e versi in dialetto napoletano. Il tema da trattare è libero. Ai vincitori della sezione prosa e della sezione poesia andrà un KINDLE PAPERWHITE, mentre per il vincitore della sezione Versi in lingua napoletana andranno libri offerti dalla libreria Giunti al Punto di Caserta.

Per maggiori informazioni, consulta l’articolo dedicato


Si ricorda che è possibile pubblicizzare le attività degli ETS della provincia di Caserta sulla newsletter quindicinale del CSV Asso.Vo.Ce. inviando un'e-mail con i dettagli dell’iniziativa all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 19.00 della giornata antecedente alla pubblicazione della stessa.

La prossima newsletter sarà pubblicata venerdì 16 aprile