Si informano le organizzazioni di volontariato, gli ETS e la cittadinanza della provincia di Caserta che l’iniziativa di promozione del volontariato “Volontariato Bene in Comune” indetta a Casa Don Diana per la giornata del 4 marzo e tutte le attività ad essa collaterali (tra cui l’incontro Dibattito “Beni confiscati, dalla resistenza alla rigenerazione – Valorizzare il volontariato e le buone pratiche di riuso sociale per rigenerare il territorio”)  sono rinviate a data da destinarsi per ragioni di sicurezza sanitaria.

IL Consiglio Direttivo del CSV Asso.Vo.Ce. ha assunto questa decisione a  tutela delle categorie deboli che devono essere, in questo momento storico, protette con azioni di buon senso e di impegno civico: si è scelto quindi di accogliere i suggerimenti delle  Istituzioni scientifiche, del Ministero della Salute, dell’ASL e dei Comuni, rimandando ad occasioni più serene un appuntamento che per propria natura avrebbe causato un forte affollamento.

IL CSV intende tuttavia lanciare anche un segnale di distensione all’utenza, ricordando che le attività ordinarie saranno regolarmente garantite, nel rispetto dei requisiti di sicurezza e salubrità che il Centro ha sempre garantito ai cittadini.

L’iniziativa “Volontariato Bene in Comune” sarà realizzata non appena le condizioni lo permetteranno: preserveremo l’entusiasmo e l’energia che le OdV hanno messo in campo negli ultimi giorni per realizzare un evento ancora più festoso.