Al via il servizio di orientamento e supporto on line per Vairano Patenora e comuni limitrofi

Dopo le feste natalizie, riprendono le attività del progetto Diritti al Punto, realizzato dal CSV Asso.Vo.Ce nell’ambito della co -progettazione 2018, in partenariato con le organizzazioni di volontariato Rain Arcigay Caserta, AIDO Caserta, Abili Diversamente Onlus, Generazione Libera, Associazione Emmepi4ever, AITF Caserta, AIPD Caserta e UILDM Caserta e la collaborazione dei Comuni di Caserta e di Vairano Patenora, del carcere di Carinola e dell’ITI Giordani, cui si sono aggiunte nell’ultimo anno: Comitato per Villa Giaquinto, Siamo tutti Uno, Spazio Donna, Anolf Caserta, WWF CASERTA, ACLI Caserta, Pro Loco Del Trivice.

La necessità di distanziamento sociale connessa all’epidemia da Covid 19 non ha fermato l’impegno dei volontari e degli operatori che hanno attivato un servizio di sostegno a distanza – al momento disponibile per i cittadini residenti nel territorio di Vairano Patenora e nei comuni limitrofi - per tutti coloro che, in una o più circostanze, non abbiano visto tutelati i loro diritti.

Lo sportello a distanza, attivo a partire dal 15 gennaio 2021 per due giorni a settimana (dal lunedì alle ore 10,00 alle ore 12,00 e il sabato dalle 17,30 alle 19,30), sarà finalizzato al sostegno e all’orientamento di tutti coloro che hanno sofferto di una violazione dei propri diritti nonché a un orientamento di base sulle opportunità lavorative.

La prestazione sarà erogata tramite Skype.

Per prenotazioni sarà possibile contattare il dott. Mazzeo all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.