Fino a 30 card per cittadini e nuclei familiari bisognosi

È online a partire da oggi l’Avviso Pubblico in merito all’Iniziativa sperimentale di sostegno alla Comunità “Buono a Rendere”, finalizzato al supporto economico e sociale dei cittadini e dei nuclei familiari in difficoltà nella Valle di Suessola. L’avviso, pubblicato in esecuzione della deliberazione del Direttivo Asso.Vo.Ce n° 3 del 22 settembre 2020, è rivolto tutti i nuclei familiari, cittadini comunitari ed extracomunitari in regola con i relativi permessi di soggiorno, che risultino avere residenza o stabile domicilio nei comuni di Arienzo, Cervino, Maddaloni, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico e Valle di Maddaloni e resterà aperto fino al 30 ottobre 2020.

L’iniziativa nasce nell’ambito della seconda annualità delle Azioni di coprogettazione 2018 promosse dal CSV Asso.Vo.Ce. in partenariato con le associazioni Kairos, Il Laboratorio, Misericordia di San Felice a Cancello, Associazione “Sentieri Nuovi” Onlus, Gianluca Sgueglia Onlus, Cds Ama, Gli Amici Del Borgo, Associazione Leo Onlus, Associazione Alice Onlus, Solidarietà Cervinese, Pronto Diritti Ama, Ulivo, Ali E Radici, A.Na.Vo., Civiltà 2.0, Pro Loco San Michele di Maddaloni e la collaborazione dei Comuni di Arienzo e Santa Maria a Vico e dell’ASL Caserta.

I partecipanti all’avviso dovranno attestare una temporanea difficoltà economica, un reddito familiare netto mensile che vada dai 420 euro per il cittadino single ai 1200 euro per nuclei familiari composti da 6 o più persone e una disponibilità economica corrente non superiore a 10mila euro per l’indicatore Isee patrimonio immobiliare.

I beneficiari dell’intervento avranno diritto ad accedere al Market Solidale “Buono a Rendere” e a ritirare generi di prima necessità (derrate alimentare, prodotti per l’igiene personale, oggetti usati in buono stato tra quelli disponibili a questo link http://vetrineassovoce.carigest.cloud/riusabili.php ), nonché a richiedere servizi e consulenze con personale professionale (è attualmente attivo il supporto psicologico) presso lo “Scaffale Relazionale”

Sarà fornita agli utenti una card identificativa con un credito di partenza, che servirà ai primi ritiri di beni e a partire dal sesto incontro presso “lo scaffale relazionale”: la card potrà essere  “ricaricata” prestando attività di volontariato presso le associazioni partner del progetto e/o presso lo stesso emporio.

Non è richiesto alcun contributo economico.

Le domande di ammissione, che potranno essere presentate su questo modulo (link) corredate da documento di identità del dichiarante e relative attestazioni di stato, potranno essere presentate dal giorno 1 del mese di ottobre fino al giorno 30 del mese di ottobre (ore 13,00) presso la sede dell’Emporio Solidale Buono a Rendere il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15,00 alle ore 18,00 e il martedì e il giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00.

Le domande pervenute saranno sottoposte ad una valutazione preliminare da parte di una commissione apposita che provvederà alla diffusione della graduatoria definitiva entro il giorno 16 dicembre 2020: tale graduatoria sarà pubblicata sul sito www.csvassovoce.it e resa disponibile presso le sedi dell’Emporio Buono a Rendere e delle OdV partner dell’iniziativa.

Beneficeranno dell’iniziativa 30 famiglie. 

Il programma di sostegno avrà durata di sei mesi (da gennaio a giugno 2021).

Per informazioni: