Il Comune cerca partner per il Bando Regionale "BENESSERE GIOVANI- ORGANIZZIAMOCI", in programma un Centro Polifunzionale giovanile presso la Biblioteca Comunale di Caserta.

Scadenza delle domande di partecipazione: 8 febbraio 2017 ore 13,00

In allegato il testo del bando e la modulistica

Il Comune di Caserta ha deciso, con Delibera di Giunta Comunale n. 1/2017, di partecipare all’Avviso Pubblico "Benessere Giovani - Organizziamoci": l’avviso, pubblicato dalla Regione Campania lo scorso 30 novembre, mira alla rivitalizzazione dei territori attraverso attività che favoriscano l'aggregazione giovanile, il riuso e/o il recupero funzionale di immobili di proprietà dei Comuni o di altri soggetti pubblici: destinatari specifici delle attività saranno i giovani, che si intende orientare, accompagnare nel loro passaggio al la vita adulta, rendendo i territori più attrattivi e in grado di offrire opportunità di integrazione e lavoro per i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni.

Le proposte progettuali, che possono essere presentate dai Comuni, prevedono la partecipazione di altri enti, in forma singola ed associata che diano vigore e sostenibilità al progetto: per questa ragione, il Comune di Caserta ha scelto di attuare una selezione dei propri partner attraverso una procedura a evidenza pubblica LINK, attraverso la quale le associazioni e gli enti interessati potranno candidarsi a partecipare e specificare il “valore aggiunto” che potranno dare per la realizzazione delle attività.

Luogo prescelto per la realizzazione delle attività sarà la Biblioteca Comunale di Caserta, presso la quale troverà accoglienza il Centro Polifunzionale Giovanile della Città di Caserta.

L'importo massimo del finanziamento, calcolato in relazione alla popolazione a del Comune di Caserta, è

pari a € 150.000,00.

Chi può candidarsi:

  • associazioni
  • organismi della formazione accreditati
  • soggetti privati non aventi scopo di lucro (quindi, anche associazioni di volontariato iscritte al Registro Regionale)
  • imprese, scuola e istituti universitari
  • organismi dei centri sportivi,del sistema delle biblioteche e dei musei

Ciascuna candidatura dovrà presentare una proposta progettuale che preveda l'attivazione di almeno una tra le tre tipologie di laboratori:

  1. Laboratori relativi a percorsi di sostegno e accompagnamento alla creazione d'impresa e a/lavoro autonomo;
  2. Laboratori educativi e culturali, finalizzati a promuovere attività di animazione giovanile per la crescita personale e l'integrazione sociale dei giovani su temi della legalità, della cittadinanza attiva, dell'educazione e tutela dell'ambiente, nonché, la partecipazione collettiva di ricostruzione dell'identità dei luoghi e delle comunità;
  3. Laboratori esperienziali nei quali i giovani parteciperanno in situazioni di esperienze pratiche, presso enti o imprese;

Dovrà essere garantita la partecipazione di almeno un'associazione giovanile, chiamata a svolgere un ruolo attivo e di riferimento per la determinazione degli interessi e delle priorità sulle attività in favore delle giovani e dei giovani.

Come presentare le candidature:

Le domande di partecipazione e la relativa documentazione dovrà essere presentata in un plico chiuso riportante la dicitura: "Avviso pubblico Benessere Giovani- Organizziamoci: candidatura a partner della proposta progettuale".

 Il plico dovrà pervenire all'ufficio protocollo del Comune di Caserta, piazza Vanvitelli 81100 Caserta, entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 8 febbraio 2017, e dovrà contenere, a pena di esclusione:

  • istanza di partecipazione;
  • scheda partner/proposta progettuale relativa ai laboratori previsti;
  • curricula del/dei partner;
  • autocertificazioni attestanti che il soggetto non si è reso colpevole di negligenza o inadempienza, debitamente accertata, nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Come procederà il Comune per la scelta del partenariato?

La scelta del partenariato avverrà tenendo conto dei seguenti criteri, valutati da un’apposita commissione:

  • curricula dei partner (max 10 punti};
  • esperienza dei partner nello sviluppo di progetti di rete (max 15 punti);
  • capacità di coinvolgimento dei giovani, in particolare dei NEET (max 20 punti};
  • capacità di coinvolgimento del territorio e delle realtà territoriali che lavorano con e per i giovani (max 20 punti);
  • capacità di sostenibilità del progetto nel periodo successivo alle due annualità finanziate
  • (max 20 punti);
  • capacità di rafforzamento dell'identità del territorio comunale di Caserta, attraverso attività specificatamente declinate rispetto al target di riferimento (max 15 punti).

Per ulteriori informazioni: LINK