Ricorre oggi il venticinquesimo anniversario della scomparsa di Don Peppe Diana, assassinato a Casal di Principe il  19 marzo 1994 per il suo impegno civile, religioso e antimafia. Don Peppino aveva più volta denunciato i traffici illeciti per la compravendita di sostanze stupefacenti, le tangenti sui lavori edili e gli scontri tra fazioni. Oggi il suo ricordo è più vivo che mai: ecco alcune delle manifestazioni che lo commemorano.

Per amore non taceremo: una giornata per Don Diana a Casal di Principe

La giornata odierna si è aperta alle 7,30, con la celebrazione della Santa Messa presso la parrocchia di San Nicola di Bari, dove fu ucciso don Peppe Diana nel ricordo di quella messa che il sacerdote casalese non riuscì ad officiare perché ucciso dal killer della camorra.

Doppio appuntamento nella seconda parte della mattinata: alle ore 9,30 a Casa don Diana, si è svolta  la conferenza stampa di presentazione del Francobollo celebrativo per Don Peppe Diana mentre alle ore 10 è partito dal Piazzale Antonio Di Bona il corteo che, lungo le vie del paese, ha deposto fiori sulla Tomba di Don Diana nel cimitero di Casal di Principe.

Le piazze di Casal di Principe saranno animate dalle scuole della Forania di Casal di Principe a partire dalle ore 15 e trenta. Si proseguirà con la presentazione di alcune eccellenze del territorio per poi concludere alle ore 20, in piazza Mercato, con la Festa della Tammorra e la straordinaria partecipazione di Ambrogio Sparagna e i Vico- Piccola Orchestra.

La giornata del 19 marzo è promossa dalla Diocesi di Aversa, comune di Casal di Principe, Comitato don Peppe Diana, Libera, Scuola di Pace don Diana, il comitato organizzatore del 25esimo “Per Amore non Tacerò”, Agesci, Foulards Blancs, Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti.

Le attività promosse dalla Biblioteca Diocesana di Caserta

La Biblioteca Diocesana di Caserta in collaborazione con le Piazze del Sapere, il Forum Terzo Settore e Agrorinasce, in occasione del 25.mo anniversario del martirio di Don Giuseppe Diana (1994 - 19 marzo - 2019), organizza i seguenti eventi:

Domenica 24 Marzo 2019 "Sui passi di Don Diana"

Ore 15.00. Partenza da Caserta-Casolla per Casal di Principe. Visita alla parrocchia S. Nicola, al Cimitero, a "Casa don Diana", al bene confiscato NCO. Incontri con il parroco don Franco Picone, Marisa Diana,  Augusto Di Meo e Peppe Pagano.

Da Lunedì 25 a Venerdì 29 Marzo

Visita Mostra "Don Peppe Diana" a cura del consorzio Agrorinasce nella Cappella del Seminario di Caserta - P.za Duomo - Caserta. La mostra può essere visitata su prenotazione dalle scuole di ogni ordine e grado.

Lunedì 25 Marzo 2019 "Don Peppe Diana e la caduta di Gomorra"

Ore 17.30. Presentazione del libro “Don Peppe Diana e la caduta di Gomorra” di Luigi Ferraiuolo nella Biblioteca Diocesana - P.za Duomo - Caserta. Con lautore interverranno: i vescovi G. D'Alise e R. Nogaro, il prefetto R. Ruberto, il procuratore aggiunto di S. Maria A. D'Amato, il prof. S. Tanzarella, G. Allucci, d. N. Lombardi, P. Iorio.

Omaggio musicale della giovane artista Jen Blossom.

Mercoledì 27 Marzo 2019

Ore 17.00. Incontro sulla finanza etica e microcredito per la lotta all'usura e all'azzardo, con il Forum Terzo Settore e Forum Giovani di Caserta in memoria di Don Peppe Diana presso la Cappella del Seminario Vescovile in P.za Duomo - Caserta. Sono invitati esperti di Banca Popolare Etica e dell'associazione Finetica Onlus.

Info: Don Nicola Lombardi 347.0843177