FORMARSI IL VOLONTARIATO

Si tratta di tutte le iniziative rivolte ai responsabili ed ai volontari delle associazioni ed organizzazioni di volontariato finalizzate alla acquisizione di competenze anche operative attraverso la partecipazione a incontri, seminari di studio, moduli formativi.

Il piano della formazione istituzionale è strutturato per i seguenti livelli didattici:

 

Formazione degli operatori del C.S.V.

Il Direttore e gli operatori necessitano di corsi di formazione sulle tematiche oggetto del loro lavoro e delle metodologie per svolgerlo.

Tra gli argomenti possibili:

-aggiornamento sulla normativa pertinente al volontariato e al terzo settore;

-gestione e organizzazione delle risorse umane;

- tecniche di valutazione;

-utilizzo supporti informatici;

-normativa e gestione giovani in servizio civile.

 

E' consigliabile che tutti gli operatori addetti al C.S.V. siano adeguatamente formati al momento del loro inserimento nella struttura e informati ed aggiornati.

 

Formazione di base per i volontari delle organizzazioni

Per quanto riguarda la formazione dei volontari di base, il C.S.V. si propone in una fase iniziale di raccogliere le esigenze delle organizzazioni di volontariato e in seguito di elaborare su base annuale le proposte formative.

La rilevazione delle esigenze verrà fatta per mezzo di questionari predisposti per le organizzazioni della provincia.

Le proposte formative potranno essere elaborate in base a:

- bisogni comuni a più organizzazioni;

- bisogni espressi dalle caratteristiche territoriali;

- bisogni emergenti e poco definiti. 

 

Qualora si riscontri che le richieste di formazione sono state espresse da più C.S.V. della Campania, i C.S.V interessati potranno chiedere al Coordinamento Regionale un progetto formativo coordinato.

 

Nella costituzione di percorsi formativi di base per i volontari delle organizzazioni bisogna tenere in considerazione la necessità di alcuni approfondimenti: 

- la motivazione;

- l'orientamento;

- l'identità;

- la relazione;

- il senso di appartenenza.

 

Formazione per lo sviluppo e la crescita delle capacità organizzative, strategiche e gestionali dei quadri dirigenti delle organizzazioni di volontariato.

In questo caso la formazione è finalizzata a far acquisire una capacità progettuale, ad offrire contributi per l'identificazione di obiettivi culturali e operativi coerenti con le esigenze della società, a innescare e sostenere precisi progetti di organizzazione/riorganizzazione delle attività in funzione di tali obiettivi.

 

L'obiettivo che si vuole perseguire è quello di far acquisire ai quadri del volontariato:

- capacità relazionale e di gestione delle risorse umane;

- capacità di fornire stimoli e motivazione ai volontari di base;

- competenza tecnico/scientifica;

- capacità gestionale e manageriale;

- capacità di lavorare insieme ad organizzazioni dello stesso settore su progetti comuni.

 

Anche qui facendo tesoro dell'esperienza maturata dalle singole organizzazioni/associazioni, il C.S.V. propone e sostiene: 

- iniziative formative volte all'acquisizione di metodologie e tecniche inerenti alla progettazione, alle attività e alla verifica;

- formazione specifica sulle caratteristiche operative ed organizzative di ogni servizio ;

- percorsi di formazione che le singole associazioni promuovono.

 

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.