Presentazione dei risultati del progetto “Deep Blue”.

Un radiodramma “al buio” per conoscere meglio le disabilità visive - Caserta, 1 marzo 2018 c/o Spazio X

Si avvia a conclusione il progetto “Deep Blue”, promosso dall’organizzazione di volontariato U.N.I.Vo.C. sez. prov.le Caserta nell’ambito del Bando di Microprogettazione Sociale 2014/2015 del CSV Asso.Vo.Ce: il 1 marzo 2018 alle ore 18,30 sarà presentato  in anteprima presso Spazio X in Via Petrarca 25 (P.co dei Pini) a Caserta il radiodramma "Deep Blue" ideato da Rosario Lerro e Luigi Imperato e sonorizzato da Pasquale Di Maio con le voci di attori e non attori.

Obiettivo del progetto Deep Blue è la sensibilizzazione e l’inclusione sociale delle persone non vedenti nella città di Caserta: qui infatti non viene applicata in pienezza la normativa legata all'accessibilità (legge 104/92) delle persone portatrici di handicap e pochi sono i momenti sul territorio che offrono la possibilità di “sperimentare” o empatizzare con persone portatrici di bisogni differenti. Il volontariato, da sempre primo interlocutore del disagio, a Caserta come altrove, si è fatto spesso portavoce di queste problematiche e in più occasioni ha offerto soluzioni creative ed altamente attrattive che permettessero una “presa di coscienza” di determinate tematiche sociali.

L’associazione U.N.i.Vo.C. negli scorsi anni ha più volte sperimentato il format di “attività al buio” (es: cene, concerti..) per promuovere nella cittadinanza una maggiore consapevolezza di come vivono le persone con disabilità visive: ad assistere le attività erano per la maggior parte persone non vedenti, per una volta a “contatto” con il loro elemento , che diventavano una guida per le persone senza problemi di vista.

Questo form si rinnova nel progetto “Deep Blue, attraverso la creazione di un format teatrale che ha coinvolto operatori teatrali con una formazione professionale specifica sul teatro sociale e un gruppo di attori vedenti e non. Gli spettatori, immersi nel buio, potranno sperimentare in maniera più intensa parole, suoni, rumori.

L’appuntamento è quindi al 1 marzo per questa interessante anteprima. Per partecipare è gradita prenotazione allo 0823 441399 (numero telefonico di Spazio X).

Scarica locandina