Primo incontro: 7 marzo ore 18:00 presso il Cortile. Per iscrizioni: LINK Vieni a dire la tua!

Competenti, motivati e sempre meno valorizzati: i giovani di oggi faticano a trovare la propria dimensione, tra un mondo del lavoro che spesso li penalizza e un sistema formativo che non sempre sa cogliere le sfide moderne.

Oggi come non mai, la pratica del volontariato può rappresentare un’occasione di riconoscimento e autoaffermazione, attraverso la quale poter crescere e diventare cittadini migliori. I volontari applicano quotidianamente saperi e competenze non formali, si formano sulle principali tematiche sociali e condividono l’obiettivo di un reale cambiamento del contesto in cui vivono: cercando di trasformare la società, trasformano se stessi e acquisiscono nuove competenze.

Detto questo, anche il volontariato ha bisogno di giovani: ha bisogno di nuove energie, di nuovi stimoli, di uno sguardo diverso sul mondo.

Pertanto il Centro di Servizio per il Volontariato Asso.Vo.Ce., da sempre impegnato nella promozione del volontariato giovanile intende lanciare il “Consiglio dei Giovani”: uno strumento di carattere consultivo attraverso il quale potrà progettare politiche di partecipazione giovanile non “calate dall’alto”, ma rispondenti alle esigenze delle nuove generazioni.

Il primo incontro con il Consiglio dei Giovani si terrà mercoledì 7 marzo ore 18,00  presso il ristorante Il Cortile di Caserta, previa iscrizione a questo link.  In questo primo incontro sarà presentata l’attività e verranno raccolti i primi suggerimenti atti a favorire la partecipazione giovanile: il confronto avverrà durante un “world aperitivo” offerto dal CSV.  Le idee raccolte andranno a costituire una prima bozza per un successivo incontro di approfondimento, in vista della programmazione che sarà presentata all’Assemblea dei Soci di Asso.Vo.Ce. a partire dalla seconda metà del 2018.

Chi potrà partecipare?

Potranno prendere parte al Consiglio dei Giovani volontari di età compresa tra i 18 e i 29 anni (qui per iscrizioni link) regolarmente impegnati nell’associazionismo. Potranno partecipare inoltre i giovani che hanno già aderito ad alcuni progetti del CSV quali: Servizio Civile, Garanzia Giovani, Nuovi Volontari Crescono.

I membri del Consiglio dei Giovani avranno il compito di:

  1. promuovere la partecipazione dei giovani all’associazionismo e al volontariato;
  2. facilitare la conoscenza, da parte dei giovani, dell’attività e delle funzioni del CSV;
  3. promuovere l’informazione rivolta ai giovani.

Come lavorerà il Consiglio dei Giovani:

Su convocazione del CSV Asso.Vo.Ce., il Consiglio dei Giovani si riunirà per elaborare una serie di proposte atte a favorire il volontariato giovanile e la promozione del CSV e del volontariato tra le nuove generazioni (attività culturali, incontri ludici, percorsi informativi…): il confronto tra i consiglieri avverrà in contesti informali (i World – Aperitivi), in occasione dei quali i giovani partecipanti potranno discutere liberamente sulle loro proposte, coadiuvati dallo staff del CSV.  

Tutte le proposte elaborate saranno sottoposte al vaglio del Consiglio Direttivo: il Consiglio prenderà in carico le proposte ricevute, valutando eventuali suggerimenti e integrazioni; al termine di questa fase, tutte le proposte saranno presentate all’Assemblea dei Soci.